Come funziona un sistema bancario – Parte I

Tutti sappiamo cos’è una banca, e la maggior parte di noi intrattiene un rapporto con una o più banche (conti correnti, prestiti, etc.). Ma il sistema bancario ha un’importanza che va ben oltre la visione microeconomica appena descritta, condizionata dalla nostra vita di ogni giorno. In tutto il mondo capitalistico odierno (cioè sostanzialmente tutto il mondo), il sistema bancario ha un ruolo macroeconomico preminente: esso trasmette le scelte della banca centrale e l’economia reale; fornisce (o, talvolta, dovrebbe fornire) il credito necessario a cittadini e imprese; permette, con i suoi meccanismi interni, i processi di “creazione e distruzione di denaro”.
È essenziale dunque, per comprendere la macroeconomia e la politica economica, conoscere il funzionamento dei sistemi bancari moderni. Essa dunque non è materia rilevante solo per chi lavora nella finanza o in un ministero economico.

Una veduta generale del sistema bancario

L’espressione “sistema bancario

Innanzitutto specifichiamo che l’espressione sistema bancario può essere intesa in due sensi distinti, che è bene non confondere. L’una indica un preciso insieme di istituzioni bancarie presenti in un certo territorio e basate su regole comuni; ad esempio possiamo parlare del sistema bancario cinese. L’altro senso indica l’insieme delle regole e dei meccanismi che regolano le operazioni bancarie, ed è spesso usato con riferimento all’intero sistema delle banche esistenti. Possiamo perciò ad esempio dire “studiare il sistema bancario”, intendendo che si stanno studiando le regole di funzionamento delle banche di tutto il mondo. Come vedremo, infatti, le regole ed i meccanismi sono pressoché identici per tutti i sistemi bancari esistenti, perlomeno nel mondo capitalista.

Come identificare “un” sistema bancario

Chiarito il punto trattato sopra, è importante definire cosa intendiamo quando parliamo di un sistema bancario:
Un sistema bancario è un insieme di banche che rispondono a delle regole di funzionamento comuni e ad un’autorità comune.
Normalmente l’autorità in questione è una banca centrale, ed ogni banca risponde ad una ed una sola banca centrale; in generale possiamo perciò identificare l’area di un sistema bancario con l’area di un sistema monetario.

Un sistema bancario in sintesi

Ecco in estrema sintesi come funziona un sistema bancario:
– cittadini e imprese si rivolgono al sistema bancario per depositare o prelevare denaro, richiedere prestiti, effettuare pagamenti, eseguire operazioni finanziarie
– una banca offre i suddetti servizi a cittadini e imprese, intrattiene rapporti con un altre banche, mantiene delle riserve presso la banca centrale
– una banca centrale vigila sul sistema bancario e compie operazioni di politica monetaria e valutaria

I dettagli di come tutto ciò avvenga hanno grossa rilevanza macroeconomica e saranno ciò di cui ci occuperemo nel prosieguo.

Le riserve bancarie

Dato un sistema bancario, ogni banca deve detenere delle riserve presso la banca centrale. Nella pratica, ogni banca tiene queste riserve sotto uno speciale conto presso la banca centrale, talvolta chiamato conto riserve.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...